Sofisticato software RIP per il settore tessile e dell’abbigliamento

Il software RIP “TxLink4” dedicato al settore tessile è ancora più sofisticato e user-friendly rispetto al software TxLink3

 

  • Le funzioni Parallel RIP e Printer Pool aumentano l’efficienza della produzione di stampa
  • La resa a 16-bit permette una piacevole espressione delle gradazioni
  • Assegnazione della caratteristica di colore a un canale spot
  • Impaginazione semplificata
  • Funzione di stampa variabile creata su misura per le applicazioni nel settore dell’abbigliamento
  • Funzione maschera immagine

Caratteristiche – TxLink4

Nuove caratteristiche

RIP simultaneo

  • È possibile effettuare il procedimento RIP per più gruppi di dati di stampa in contemporanea*1
  • Utilizzando la funzione Printers Pool, i lavori di stampa possono essere assegnati alle stampanti disponibili automaticamente*2, consentendo un efficiente processo di produzione quando più stampanti sono connesse*3








*1: È possibile attivare contemporaneamente al massimo 8 server RIP
*2: Stampanti identiche / stampanti ink-set identiche
*3: Sono richieste altre licenze, in base al numero di stampanti connesse


Printer pool

Associando più stampanti allo stesso tipo di stampante e allo stesso set di inchiostri, è possibile distribuire automaticamente i lavori di stampa alle varie stampanti.

  • Quando viene utilizzata la funzione Print Environment per creare un file di lavoro, è possibile stamparlo su una qualsiasi delle stampanti *1 nel pool di stampa
  • I lavori di stampa vengono raggruppati e assegnati automaticamente a più stampanti *2








*1: Stampanti identiche / stampanti ink-set identiche
*2: Sono richieste altre licenze, in base al numero di stampanti connesse


Stampa dati variabili

  • Dati variabili quali i numeri e i nomi dei giocatori su divise possono essere importati direttamente dai file CSV per creare i lavori di stampa
  • Il testo può essere elaborato anche utilizzando funzioni quali “text outline fills” (= ovvero riempimento contorno del testo) e “arched text layout” (ovvero disposizione del testo ad arco)










Resa a 16-Bit 

La resa è stata migliorata, passando da 8-bit a 16-bit, e permette una ancora più piacevole resa delle gradazioni.













Proprietà della funzione Mask Image 

  • La funzione “Mask Image” permette all’utente di applicare un’immagine come maschera su un’altra immagine all’interno di un file di lavoro
  • I seguenti formati sono adatti e supportati: TIFF, JPG, BMP, PS, EPS e PDF
  • È possibile salvare i parametri della Maschera Immagine come una caratteristica pre-impostata dell’immagine, che potrà essere usata in seguito per velocizzare l’applicazione di una specifica maschera ad un’immagine
  • È inoltre possibile ruotare, invertire e modificare il rapporto d’aspetto delle immagini con maschera e applicare una maschera continua a immagini di lunghe dimensioni








Caratteristiche migliorate

Supporto PDF 

  • Il software Aurelon PDF è stato implementato nel software TxLink4 per visualizzare le corrette anteprime dei colori in modo dinamico e un’anteprima in PDF che permette di visualizzare più pagine più velocemente rispetto alle versioni precedenti
  • Sono stati migliorati la performance complessiva, la gestione del colore e il supporto della trasparenza del PDF














Funzione di Nesting per un’impaginazione più semplice

La funzione Nesting, intuitiva e potente, ottimizza la disposizione di più immagini nel file di lavoro riposizionando le immagini in base alla loro forma effettiva.

  • La funzione Easy Cut (Guillotine Cut) dispone le immagini in modo che venga effettuato un taglio orizzontale, assicurando una finitura uniforme
  • La funzione Minimum Waste (Space Optimized) dispone le immagini nel modo più efficiente possibile per minimizzare lo scarto di carta








Funzione Smart fill

  • Quando si seleziona l’opzione griglia, oltre alla possibilità di duplicare le immagini in modo che riempiano una griglia di dimensioni fisse, è possibile utilizzare una nuova modalità chiamata Smart Fill
  • La modalità Smart Fill riempirà automaticamente un file di lavoro con l’immagine selezionata, ruotando o meno l’immagine












Auto-allineamento dell’immagine 

Durante l’operazione di disposizione delle immagini in un file di lavoro, queste possono essere allineate velocemente con le altre immagini sia orizzontalmente che verticalmente.












Sostituzione colore tramite Spot Channel

È possibile assegnare colori casuali allo Spot Channel e visualizzare l’operazione nell’anteprima di TxLink4.















Informazioni Cliente

  • Una nuova proprietà del file di lavoro, “Customer Info” è stata aggiunta al pannello delle proprietà, e permette all’utente di salvare le informazioni del cliente relative a quel file di lavoro
  • È possibile salvare e pre-impostare per uso futuro le informazioni dei clienti abituali












Nuovi Add-On per le immagini

  • Add-On Codice a barre: L’Add-On codice a barre permette all’utente di definire e posizionare diversi tipi di codice a barre su un’immagine. Sono disponibili le seguenti tipologie di codice a barre: QRCode, Data Matrix, PDF417 e Code 39.
  • Add-On immagine multipla per Immagine: È ora possibile utilizzare più “Add-On” Proprietà Immagine su una singola immagine. Ad esempio, è possibile applicare sulla stessa immagine più “Add-on” di loghi aziendali.
  • Add-On Creazione fori: Permette di segnalare il punto in cui creare il foro per l’occhiello vicino al bordo dell’immagine sugli angoli.
  • Add-On Righello: Permette di posizionare un righello orizzontale nella parte superiore e nella parte inferiore dell’immagine e un righello verticale sul lato destro e sul lato sinistro dell’immagine.








Caratteristiche continuative

Oltre alle nuove e migliorate caratteristiche, il software TxLink4 mantiene le seguenti caratteristiche del modello TxLink3:

  • Hot folder: Hot Folder permette di automatizzare in modo semplice e veloce il processo di stampa tramite la disposizione di dati di immagini in un folder condiviso, permettendo all’utente di automatizzare il processo di stampa senza interruzioni.
  • Sostituzione del colore: Riproduce colori specifici e crea diverse disposizioni di colore con una sola immagine.
  • Abbinamento del colore: Permette la calibrazione del colore utilizzando le funzioni saturazione, luminosità, contrasto, bilanciamento e curva tonale.
  • Combinazione del colore: Permette di utilizzare dati stratificati per colore, normalmente utilizzati per la serigrafia, possono essere usati per la stampa digitale.
  • Stampa del colore puro: Permette la stampa di colori primari, secondari e del colore grigio puro.
  • Modello di posizionamento: Permette di disporre le immagini in modo automatico quando si usa un modello specifico (ad es. t-shirt).
  • Suddivisione dello schermo per modifica: Permette di personalizzare il layout dello schermo, suddividendolo in 2 o 4 parti per un’attività di editing efficace.
  • Gestione dei costi con JobTicket: Fornisce informazioni sulla quantità di inchiostro utilizzata, sui supporti e sulle tempistiche di stampa.
  • Creazione del profilo ICC: Utilizzando ColorGPS è possibile creare un profilo utente stampando e calibrando una scheda colori. Include impostazioni dettagliate quali limite di inchiostro e curva tonale.
  • Stampa ad ampia gamma tramite profilo multicolore: Utilizzata di frequente per il design tessile, copre un’ampia gamma di colori di immagini RGB rispetto al normale profilo CMYK, fornendo una resa vivida e luminosa.
  • Gestione del colore della stampante: ColorQPC mantiene l’uniformità del colore della stampante nel tempo.
  • Step & repeat: Permette di creare motivi ripetuti ininterrotti e funzioni di paneling flessibili, incluse le funzioni di spostamento orizzontale e verticale, rotazione, immagine speculare e sovrapposizione.